nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 0.00(Voti 0)
Scritto da Wozlee. Pubblicato in Supporto il 20 Set 2022.
Hot 411 visualizzazioni 0 preferiti

Abbiamo avuto un attacco hacker che ha messo fuori uso il sito per 14 ore. Tanto c'è voluto per riparare i danni e proteggere il sito, ma ci siamo riusciti. A qualcuno forse dà fastidio la nostra voglia di libertà antisistema, ma invece di danneggiarci, dovreste difenderci  Se notate qualcosa che non funziona, ditemelo! Buona Nuovapoesia a tutti! laughing

P.S. ATTENZIONE, se avete un antivirus come Avast, invece di Defender antivirus, che continua a segnalarvi il blocco del sito, anche se è sicuro in https e pulito messo online dal provider, è solo perché ha messo il sito nella sua cache "lista nera". Il problema dovrebbe risolversi da solo in poche ore, ma è meglio segnalarlo nelle impostazioni dell'antivirus, togliendogli il blocco sui siti "https", cioè tutti quei siti dotati di certificato di sicurezza come Nuovapoesia, certificato che se i siti risultano infetti e hackerati viene subito disattivato e il sito messo in manutenzione e reso non accessibile in poco tempo dal server stesso.


Wozlee

65 940 65

2 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Wozlee



Avatar di Cristiano Sias
Cristiano Sias ha risposto alla discussione #1 23/09/2022 07:59
Un altro consiglio: se avete Windows10 e usate Avast, potete tranquillamente farne a meno, attivando Windows Defender Antivirus, con il suo Firewall che probabilmente già utilizzate. Avrete così le stesse protezioni, un aggiornamento giornaliero manuale ma veloce, con un antivirus meno "pesante", e guadagnerete anche in prestazioni del vostro PC.
Avatar di Cristiano Sias
Cristiano Sias ha risposto alla discussione #2 23/09/2022 07:22
Problemi con Avast o altri antivirus dopo l'attacco al sito?
Apro questo argomento dopo aver riscontrato che molte persone, nonostante il sito sia stato bonificato e rimesso online, ricevono da Avast il messaggio di sito infetto e vengono bloccati nell'accesso. Se a qualcuno è successo anche con altri antivirus comunicatecelo qui.
Il problema di Avast è noto: Il sito Nuovapoesia in https (con certificato di sicurezza) è stato hackerato il 20 mattina. Dieci minuti dopo il Provider l'ha bloccato, ha tolto il certificato di sicurezza e ci ha avvisato. È uno standard. In quei dieci minuti chi è passato ha fatto arrabbiare Avast che ha messo il sito in blacklist. Alle 22 di sera il sito era stato ripulito, il certificato riassegnato e rimesso online dal provider. Ora è sano, il che non garantisce che non possa risuccedere, ma ora è a posto, se ne sono accorti tutti, persino Google, eccetto Avast...come mai?
Semplice, questo "signor" antivirus, che si è un po' perso nel tempo, ha deciso di fare ai siti più danno degli hacker stessi, mettendo un sito colpito in "lista nera", senza neanche darsi la pena di ricontrollarlo. Questo è assurdo, perché un sito https non verrebbe messo online dal server se infetto, ma così accade. Quindi la soluzione è quella di dire all'antivirus che si sta sbagliando. Il modo più semplice è il seguente:
Passaggio 1: Apri Avast sul tuo computer. Quindi vai alla dashboard di Avast.
Passaggio 2 : Fai clic su Menù e poi clic su impostazioni tab. Quindi dovresti fare clic Core Shields sotto il Protezione tab.
Passaggio 3: Successivamente, sotto il Configura le impostazioni dello scudo pagina, vai a Web Shield . Quindi dovresti deselezionare "Abilita la scansione HTTPS". Bisogna deselezionare l'opzione per disabilitato correttamente il processo di scansione HTTPS e poter accedere a Internet senza l'interferenza di Avast.
Qui è spiegato il metodo, insieme ad altri nel caso che questo metodo non funzionasse: https://it.gov-civil-setubal.pt/is-avast-blocking-your-websites

Se avete dei problemi a seguire quella guida, scaricate il file word allegato, gentilmente passato da MIchela, che ci guida in tutti i passaggi necessari. Se sapete di qualcuno in difficoltà, che non può accedere a queste informazioni, potete aiutarlo. Per qualunque dubbio o problema, scrivete pure qui. Grazie per l'attenzione e la pazienza.

File allegato:

Nome del file: note_avast.docx
Dimensione del file:1,082 KB
Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • finalmente problema risolto. Nonostante la sistemazione del sito non potevo accedere fino a quando non ho "fatto sapere" ( grazie al suggerimento di Cristiano Sias) ad avast che non doveva considerare il sito nuovapoesia un sito infetto.

  • È un problema che hanno tutti i possessori di Avast. Non so se nelle ultime versioni sia ancora presente. Da parte mia ho abbandonato Avast dopo decenni perché stava seguendo le orme del glorioso Norton degli anni 80, che da primo antivirus era diventato un elefante-piovra pesante e invasivo, per di più senza neanche un controllo tanto completo sulle migliaia di spywares che infestano Internet. La sicurezza assoluta non esiste mai e qualunque sito può essere perforato, ma non ho mai capito questo atteggiamento punitivo degli antivirus nei confronti di un sito certificato, che solo per il fatto di esserlo garantisce l'occasionalità del danno. I provider seri, e Aruba lo è, ci stanno molto attenti e non ha molto senso mettere un sito "https" in black list senza ricontrollarlo ogni volta, e lo trovo anche un atteggiamento scorretto, e più dannoso per i siti del danno creato dagli hacker stessi, dei quali con la scusa di proteggerti sembrano diventare così paradossalmente dei complici.

    Ultima modifica commento 2 mesi fa da Cristiano Sias
  • Mi giro un attimo e guarda cosa succede...
    Mi fa piacere constatare che Cristiano tutela il sito e noi con grande passione e impegno.
    Un grazie di cuore.

  • Mi fa piacere che tu Carmen non abbia Avast :D, ma preferisco parlare di poesia che di informatica. Sono troppo vecchio per queste cose ;).

  • Grazie a Michela finalmente sono riuscita a rientrare :)

  • Evviva Daniela!

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Pensiamo che le nostre scelte possano cambiarci la vita, ma la verità è che spesso cambiano quella degli altri. (C.Sias)
Pensiamo che le nostre scelte possano cambiarci la vita, ma la verità è che spesso cambiano quella degli altri. (C.Sias)
  • Utenti Online: 2
  • Utenti Offline: 53
  • Ospiti: 264
58 Utenti 669 Articoli 1017792 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline

Cambia l'aspetto chiaro/scuro

Salva
Cookies preferenze dell'utente
Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Se rifiuti l'uso dei cookies, Nuovapoesia potrebbe non funzionare come previsto.
Accetta tutto
Rifiuta tutto
Scopri di più
Cookies essenziali
Necessari al funzionamento del sito e non possono essere rifiutati.
Cookies facoltativi
Strumenti di terzi e aziende esterne per statistiche e fornire funzioni per migliorare i nostri servizi.
Nuovapoesia
Servizi di rank, conteggio visite, social, musica etc.
Accetta
Rifiuta
Marketing
Ottimizzano soprattutto la presentazione di annunci Google al fine di migliorare il loro rendimento e sostentamento per Nuovapoesia.
Google / efficienza annunci
Ottimizzano soprattutto la presentazione di annunci Google al fine di migliorare il loro rendimento e sostentamento per Nuovapoesia.
Accetta
Rifiuta
Marketing DoubleClick/Google
Monitoraggio per i Publishers Google per targeting pubblicitari da cui potremmo ottenere ricavi.
Accetta
Rifiuta
Google Syndication
Piattaforma Google legittima attraverso la quale vengono archiviati e forniti contenuti pubblicitari
Accetta
Rifiuta