nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 5.00(Voti 1)
Scritto da Daniela. Pubblicato in Prosa il 23 Feb 2023.
Hot 281 visualizzazioni 0 preferiti

E' la musica che certe anime hanno dentro, che invece di spartiti riempono pagine su pagine, parole che vengono giù come fonte dalla roccia, da un pertugio zampilla acqua fresca e pura.

La musicalità è forse una nostalgia che ha preso in affitto il monolocale sito in mezzo al traffico tra il diaframma ed il corso parallelo al cuore. Non si possono spiegare certe parole da dove provengano con quel suono dolce di rima baciata o verso libero, libero sì come il vento.

Vengono giù inarrestabili ragazzini in corsa dietro ad una palla, da recuperare in un campo battuto e scosceso, le loro bocche larghe in affanno e risate e le ginocchia sbucciate dalle innumerevoli cadute.

Gli occhi infiammati dalle lacrime trattenute per orgoglio, mai vinti, questi sono gli artisti, hanno figli sparsi per il mondo amati il lasso di tempo di giungere al punto finale della pagina dei ringraziamenti e allora ancora quella malinconia provata  per il tempo speso a forgiare, a vegliare nelle notti per incastrare un'immagine vincente per il colpo di scena finale.

Vengono giù le parole, quando non sono lacrime, quando le labbra non si chiudono in quella serenità attesa perchè tutto sembrava andare troppo di fretta sulle camicie bianche fresche di bucato.

Quando cade e si rompe la sintonia e quella spicciola filosofia non basta a consolare: entra in scena il silenzio.

Ma una voce sempre resta a cantar di quella vita innamorata della musica e della poesia

Daniela Sulas


Daniela

22 156 24

  • 1
  • 0
  • 1
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di Daniela

Le sue ultime pubblicazioni:

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



A michela piace il commento su Tempo sospeso
A Cristiano Sias piace il commento su L'assoluto
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
A michela piace il commento su Tempo sospeso
A Cristiano Sias piace il commento su L'assoluto
A Carmelo piace il commento su Riflessione
Cristiano Sias ha commentato Riflessione
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 54
  • Ospiti: 387
58 Utenti 742 Articoli 1785018 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline