Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto e la sicurezza nella navigazione.
( Normativa europea - Decreto legislativo 69/2012 e 70/2012,  provvedimento del garante privacy  8/4/2014, gazzetta ufficiale 126 3/6/2014,  obbligo di legge dal 3/6/2015) .

La presente Cookie Policy è relativa al sito www.nuovapoesia.com (“Sito”) gestito e operato da Cristiano Sias, via G.Mazzini 48, 15060 Vignole Borbera (AL), C.F. SSICST54P05E004Z (“Cristiano  Sias").

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Cookies tecnici

I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.

Tipologie di cookies utilizzati

Cookies di prima parte:
I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.

Cookies di terzi:
I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.

Cookies di sessione:
I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre il Sito utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Il Sito non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; il Sito a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy del Sito si applica solo al Sito come sopra definito.

Cookies persistenti:
I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.

Cookies essenziali:
Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.

Cookies funzionali:
Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.

Cookies di condivisone sui Social Network:
Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.

Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di CookiePrima parte Funzionale
ProvenienzaNuovapoesia
FinalitàRecuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
DurataCookie persistente
  
2) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
ProvenienzaNuovapoesia
FinalitàMemorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)
  
3) Tipologia di CookiePrima parte - Funzionale
ProvenienzaNuovapoesia
FinalitàPersonalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)


Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permette di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.

E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto dal Sito stesso.

nuovapoesia.com

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Scritto da Carmen Cantatore. Pubblicato in Prosa il 04 Mar 2017.
Hot 462 visualizzazioni 0 piaciuti

Sta immobile innanzi all'altura, lo sguardo è fisso nel vuoto, i capelli sono mossi dal vento.

Rimane a lungo così, v'è l'apparente indecisione di andare. Infine si muove. In principio il sentiero è quasi invisibile tra l'erba folta e  il velo di lacrime ma in seguito, piano piano, s'inerpica tra i massi e diviene evidente, faticoso. Le pietre appaiono consunte dai molti passi che su di esse si sono strusciati. Ad ogni poco un sussulto del cuore, un singulto dell'anima. Un dolore profondo sale alla mente per scendere lungo le membra stanche, arrancanti sull'erta via.

Ancora un passo, l'azzurro intenso del cielo si beffa d'ogni sforzo compiuto nell'avanzare sul sentiero ardito. 

Passo dopo passo risuonano i giorni del distacco, come un susseguirsi immoto di cieche finestre dischiuse sul tenebroso nulla del rancore. Ogni finestra s'apre immane e consolida, gravoso e oscuro come un pozzo inquietante, il  tormento.

Oramai non bastano più le sole gambe, al ripido inclinarsi del suolo occorrono le braccia, le mani che s'aggrappano ad ogni cespuglio e ad ogni folto ciuffo d'erba arroccato tra i massi.

Ancora alcuni passi incerti per la ghiaia che scivola giù, tra le rocce, lungo la scoscesa via percorsa. Nella mente i pensieri succedono ad ogni breve tratto, rimescolando nella tazza dei ricordi incombenti come uno stillicidio di attimi agonizzanti.

Ogni giorno la notte sfuma nell'avida luce d'ogni alba e ogni alba scioglie le ore nella corruzione della notte. Il dolore, costante e sordo, dilata la percezione dell'abbandono.

Un pensiero martellante, breve e acuto come una stilettata: “Non ne posso più.”

Fu il moto d'un tramonto che il pensiero addusse alla mente, prepotente, invadente. Traducendo emozioni e tragiche illazioni. Fermare quell'orrida successione di selvagge percezioni.

In che modo tracimare, terminare?

Ancora la salita tra le mani risolute e sotto i piedi saldi.

I barlumi sopiti nella mente seguono immagini già concertate, un salto nel vuoto senza pensare, lo sguardo fisso di fronte al niente. Avrebbe così interrotto una lunga fila di giorni, di anni, di singhiozzi amari e farsesche rappresentazioni.

Voler scordare.

Voler fermare.

Voler svanire.

Voler morire.

Qualunque cosa pur di non soffrire.

Una domanda riecheggia nell'inconscio ed esplode del continuo nella mente come il tuono d'un fulmine improvviso.

A chi appartiene questa vita?

Quanta debolezza per continuare?

Quanta forza per continuare?

Oppure per fermare?

Che diranno i posteri d'un simile gesto? Coraggio? Vigliaccheria?

Che importanza quando tutto sarà finito?

Ancora un poco, contando i passi, per farsi forza, indursi di finire.

Nel biglietto lasciato nessun dubbio:

“Su... per l'erta costa andrò... rabbrividendo. L'odor del mare, la china, la fatica... infine, l'ermo pensiero... dileguerò esausto... nel silenzioso volo foriero di pace!”

Ecco, la cima aguzza s'apre improvvisa sotto gli ultimi passi, un breve piano e appare tutto l'orizzonte intero, frastagliato dai massi impervi. L'aria rada entra nei polmoni a fatica, nel vento scivola il pensare, rimane il dolore e pure questo sarà breve ormai, ancora poco e quanto, non conta.

A scavar nel profondo s'è trovato il vuoto e nel vuoto il lancio è liberatorio. Le braccia serrate addosso, i piedi in bilico sulla cresta estrema, un altro passo, poi più nulla!

Solo il fischiare del vento intorno!


Carmen Cantatore

Autore: Carmen Cantatore

62 516 64

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
2 Non mi piace0
1 1 1 1 1

Guarda tutti gli scritti di Carmen Cantatore

Le sue ultime pubblicazioni:

Vota questa pubblicazione

05

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • Interrogativi e considerazioni inquietanti, sintesi di una vita rinnegata. Catarsi e soluzione finale per cancellare dolori difficili da sopportare.Mi piace molto

  • Prosa sofferta, accurata, precisa ad ogni passo fino alla fine. Tensione sostenuta ad oltranza.
    Mi ha comunicato un dolore così profondo di fronte al quale anche l'estrema decisione sembra cosa logica e la sua gravità ne è oscurata dalle precedenti considerazioni, forti e profonde. Mi sembra ci sia correlazione con il testo poetico che ho già letto ieri sera, ma ora torno sui miei passi a riconsiderarlo.

  • Grazie Gianni e Ester, avete colto perfettamente. Tu Ester hai compreso che la poesia e la prosa sono gemelle complementari ma i versi conducono ad una conclusione ben diversa, una specie di dubbio ("amletico"?) manifestato in parole. Ciò che si sarebbe voluto e ciò che si è temuto e magari diverso ancora è ciò che è stato.
    Non scorderò mai quel dolore.

Martedì, 19 Febbraio 2019 23:05
Martedì, 19 Febbraio 2019
L'unico modo per liberarsi da una tentazione è cederle. (O.Wilde)

  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 53
  • Ospiti: 271
55 Utenti 453 Articoli 29 Web Links 311939 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop