Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

Ogni acquisto aiuta Nuovapoesia

Ogni acquisto fatto tramite questo banner aiuta Nuovapoesia

5 1 1 1 1 1 Gradimento medio 5.00 (Voti 1)
Scritto da Gianfranco Pasanisi. Pubblicato in Prosa il 10 Feb 2017.
Hot 997 visualizzazioni 0 preferiti

 

 

(Dialogo demenziale ma non troppo)

 Scena: Una camera d’albergo

LUI (imbarazzato) = << Sono confuso, disorientato, smarrito, frastornato.

Non volendo, mi sono trovato in una situazione, seppur piacevole, assai incresciosa. Pertanto mi scusi, mi discolpi, mi assolva, mi scagioni, mi perdoni, mi condoni, mi giustifichi, mi capisca, mi intenda…

 La prego di comprendermi… La invoco, la supplico, la imploro… Non mi fraintenda… Non travisi, non distorca, non falsi, non alteri, non deformi…

Si compenetri in me...E’ stato solo, unicamente, esclusivamente, tipicamente,  inconfutabilmente, chiaramente, nettamente, un imperdonabile equivoco.

 Faccio ammenda… V’è stata da parte mia leggerezza, ingiustificabile negligenza, una ambiguità. Non me ne voglia! Mi creda: è accaduto perché al buio l’ho scambiata per mia moglie>>.

 LEI (conciliante) = << Non si angusti, non si affligga, non si preoccupi, non si addolori, non si tormenti, non si rattristi. Succede …Sono cose che accadono. Può capitare a chiunque di sbagliare camera d’albergo. Suvvia! Non si deprima, non si demoralizzi, non si sconforti, non si avvilisca, non si intristisca, non si schernisca. Sono, anch’io, caduta in un equivoco. Al buio l’ho scambiata per mio marito>>.

 LUI (mortificato) = << Allora! Mi perdona?>>

 LEI = (cedevole) << Si… Perdonato! Perché non dovrei?>>

 LUI = Si abbottona la camicia, si annoda la cravatta, s’infila i calzoni, indossa la giacca. Le porge la mano: << E’ stato un piacere!>>

 LEI = Stringendogliela compiaciuta dopo essersi rimessa la vestaglia da notte:<<E’ stato un piacere anche per me, grazie. A rivederla >>

 LUI = << A rivederla, signora. Ove lo voglia, sarò lieto di rincontrarla >>.

 Esce. (Cala il sipario)


Gianfranco Pasanisi

53 176 57

1 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Gianfranco Pasanisi

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • Difficile spiegare in parole lo stato d'animo che mi ha colto leggendo (fin dalla prima volta) e districandomi nel groviglio di equivoci che scorrono velocemente sotto gli occhi. Di parola in parola la scena assume significati diversi, divertenti, sorprendenti, ironici, caustici, scherzosi, umoristici, mordaci, frizzanti, pepati, sagaci in un crescendo (:p) di volta in volta sempre più "sonoro di risate" :) :) :) :) :) Bravo, come sempre!

    Ultima modifica commento 4 anni fa da Carmen Cantatore
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



L’arte è magìa liberata dalla menzogna di essere verità. (Adorno)
L’arte è magìa liberata dalla menzogna di essere verità. (Adorno)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 51
  • Ospiti: 4,506
54 Utenti 506 Articoli 597394 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop