nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 5.00(Voti 1)
Scritto da Gianfranco Pasanisi. Pubblicato in Prosa il 27 Gen 2017.
Hot 3243 visualizzazioni 0 preferiti

                                              A Elisa SPRINGER

 

Sono solo.         

Ho spento la luce.

Tra le mani un libro che leggo con una lampadina a clip.

Pag.61 de “il Silenzio dei Vivi”: Fummo spinti brutalmente e        caricati su un vagone bestiame.

Occhi gonfi di sonno.

Mi addormento.

Il sogno tramuta i pensieri in immagini.

Ora siamo in trecento, tutti in piedi nello stesso vagone maleodorante di urina e di feci. Intorno a me volti di vecchi, di donne, di bambini dagli sguardi smarriti. Tutti con la stella di Davide cucita sul petto, me compreso.

Sferraglia il treno merci sui binari con trecento bestie a bordo, me compreso.

Destinazione: Dachau.

Una brusca frenata.

Sobbalzo.

Una voce amplificata che annuncia: Brindisi, stazione di Brindisi. Scendo dal treno.

Un grande manifesto murale: 27 Gennaio, giorno della Memoria.


Gianfranco Pasanisi

54 176 57

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di Gianfranco Pasanisi

Le sue ultime pubblicazioni:

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Non esistono fatti, ma solo interpretazioni . ( Nietzsche)
Non esistono fatti, ma solo interpretazioni . ( Nietzsche)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 54
  • Ospiti: 336
58 Utenti 744 Articoli 1973108 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline