Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

Ogni acquisto aiuta Nuovapoesia

Ogni acquisto fatto tramite questo banner aiuta Nuovapoesia

4.675

4.6666666666667 1 1 1 1 1 Gradimento medio 4.67 (Voti 3)
Scritto da Daniela. Pubblicato in Poesie il 12 Mag 2016.
Hot 1623 visualizzazioni 0 preferiti

Consumo mani dentro notti, cassetti pieni e quelli vuoti,
sulle ombre e volti incompiuti, polverosi sentieri cancellati
e mi consumo dentro la risonanza amplificata dall’ottundimento della percezione in caduta libera
che nel sonno di nessun’alba a scostare
le tende mi serve di contorno.

Macchiano di sensazione dolorosa gli errori
e le frasi fatte senza più manco lo stupore
a dare originalità al mattino.
Piatta e insensibile è questa notte
e quelle umide sempre più prospicienti
sulle quali mi affaccio per cortili inabitati
e dopo il fiume ed il fango consumo mani annaspando
e graffiando d’inettitudine subendomi.

MicolDaniels

 


 


Daniela

6 57 7

2 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Daniela

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



A casa sua ognuno è Re. (Proverbio italiano)
A casa sua ognuno è Re. (Proverbio italiano)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 51
  • Ospiti: 720
54 Utenti 510 Articoli 678069 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop