Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

Ogni acquisto aiuta Nuovapoesia

Ogni acquisto fatto tramite questo banner aiuta Nuovapoesia

5 1 1 1 1 1 Gradimento medio 5.00 (Voti 1)
Scritto da Sergio Pescatori. Pubblicato in Poesie il 06 Mag 2016.
Hot 1312 visualizzazioni 0 preferiti
Quando l'ombra allunga le tue lacrime
un soffio di brezza ti ricorda
il canto delle cicale d'estate
aspettando che la pallida luna 
sprofondi nei tuoi occhi
per andare a riposare la tua anima stanca
solo in quel momento ti prenderò per mano

 

e guiderò i tuoi passi distratti...

Sergio Pescatori

6 37 8

2 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Sergio Pescatori

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • 31100 Treviso TV, Italy

    Zefiro viene raffigurato come un giovane alato, che tiene in mano un mazzo di fiori primaverili, è considerato leggero, simile alla brezza, e messaggero della primavera.
    La primavera porta nel cambiamento di stagione una leggera stanchezza, il detto "aprile dolce dormire" non è nato per caso, d'altronde la primavera olte che al rifiorire delle piante e dei fiori, fa accrescere la tenerezza in amore...
    Dolce poesia con una amorevole chiesa.
    un saluto

  • Delicata e sobria, raffinata lirica dal tocco sapiente! Complimenti.

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



A casa sua ognuno è Re. (Proverbio italiano)
A casa sua ognuno è Re. (Proverbio italiano)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 51
  • Ospiti: 806
54 Utenti 510 Articoli 678107 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop