nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 5.00(Voti 1)
Scritto da michela. Pubblicato in Poesie il 27 Set 2022.
Hot 1230 visualizzazioni 0 preferiti

In prima fila, sulla poltrona d’onore

si dà convegno la notte, lumeggiante

vestale che reca nuovi fuochi

e antichi silenzi, fino a far perdere

 

I sensi al poeta, che, alle tenebre,

concede il suo canto bruciante

lasciando parlare il suo corpo-cuore

sull’altare incensato non sacrificale

 

ad inutili dei, ma dono d’amore

all’anima universale nostalgica

e seducente della terra, che brucia

e non consuma le fiamme ardenti

 

danzanti sul lago insieme alle ninfee

che giocano a rimpiattino

con la luna e soffiano, nella mente,

parole e musiche non più sconosciute.

 

Non parla più la notte adesso, indipendente

ed intrigante musa-ruffiana-amante,

ma i cinque sensi del poeta

che forzando passaggi d’anima,

 

oltre il visibile planano, non subendo

limiti d’arresto, ma voluti voli che scelgono

di ardere in un solo unico canto

oltre lo spazio, oltre la barriera del tempo.

 

 


michela

73 605 77

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di michela

Le sue ultime pubblicazioni:

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Che cos'è il tempo? Se non me lo chiedi lo so, se me lo chiedi, non so rispondere. (Agostino)
Che cos'è il tempo? Se non me lo chiedi lo so, se me lo chiedi, non so rispondere. (Agostino)
  • Utenti Online: 1
  • Utenti Offline: 53
  • Ospiti: 867
58 Utenti 743 Articoli 1935427 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline