nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 5.00(Voti 1)
Scritto da daniela moreschini. Pubblicato in Poesie il 24 Set 2022.
Hot 1211 visualizzazioni 0 preferiti
???????? ???????? ????'?????????
21 settembre 2022

Eri la roccia a cui mi aggrappavo
quando di sostegno avevo bisogno.
Quante volte in te mi sono rifugiata!

Pensavo al giorno in cui
vecchio e stanco,
avrei visto imbiancare i tuoi capelli.
Pensavo alla voce tremula e roca
e alle rughe sul tuo volto.
Immaginavo quando alla mia spalla
ti saresti poggiato
per camminare ancora.

Ho visto invece te
rimaner com’eri,
ma con la mente e il cuore di un bambino.

Bimbo impaurito
che non riconosceva più
neppur la bimba sua.

daniela moreschini

12 105 14

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di daniela moreschini

Le sue ultime pubblicazioni:

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



A michela piace il commento su Tempo sospeso
A Cristiano Sias piace il commento su L'assoluto
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
A michela piace il commento su Tempo sospeso
A Cristiano Sias piace il commento su L'assoluto
A Carmelo piace il commento su Riflessione
Cristiano Sias ha commentato Riflessione
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 54
  • Ospiti: 368
58 Utenti 742 Articoli 1785018 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline