Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

nuovapoesia.com

4.55

4.5 1 1 1 1 1 Gradimento medio 4.50 (Voti 2)
Scritto da daniela moreschini. Pubblicato in Poesie il 02 Mag 2016.
Hot 1175 visualizzazioni 0 preferiti

Non sempre è facile
essere madre,
si commettono errori
anche se spesso per amore.

Duro il mio cammino di madre,
devo a lei i bianchi capelli e
le rughe sul volto stanco.

Cinque anni di lontanza pensando
di averla persa per sempre.
Oggi mi guardo allo specchio
e chiedo dove son finite le rughe.

La risposta la trovo
in questo cuore che batte impazzito.

Lacrime di gioia le hanno coperte
perché mi ha donato la felicità
più grande che mi potessi aspettare
quello di essere nonna.

Un nuovo fiore
è sbocciato alla vita,
seduta in poltrona
ninna nanna ricanterò!


daniela moreschini

Autore: daniela moreschini

5 47 6

4 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di daniela moreschini

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • Giusto orgoglio di nonna e infinita felicità ritrovata ti hanno suggerito questi versi accorati e dolci, come le filastrocche che dovrai ricordare e nuove melodie per la ninna nanna. Ci sono già passata... ti auguro ogni bene!

  • E' vero, ma rileggendola adesso, a "freddo" (e si fa per dire perché tutto si può essere a leggere questo brano fuorché freddi) dopo un periodo caotico dedicato al sito piuttosto che alle letture, penso che se non conoscessi la tua storia potrebbe essere una storia come tante, e se non fosse per quel "pensando di averla persa per sempre" che anch'io ho vissuto e che so come ti corroda l'anima, consegnandoti a un mondo non tuo, da cui solo con la vita e l'amore si può sperare di uscire, forse non sentirei questo coltello sul cuore. Scritta sinceramente, delicatamente e con pudore ma tanto amore di mamma. Grazie per averci affidato questo pensiero.

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Iniuriam qui facturus est, iam facit. (Seneca)
Iniuriam qui facturus est, iam facit. (Seneca)
Carmen Cantatore - ha risposto al commento n. 731 di Morgana
  • Utenti Online: 5
  • Utenti Offline: 49
  • Ospiti: 504
51 Utenti 495 Articoli 511148 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop