nuovapoesia.com


La libreria più grande del mondo!


La libreria più grande del mondo!

5 1 1 1 1 1 Gradimento medio 5.00 (Voti 2)
Scritto da Cristiano Sias. Pubblicato in Poesie il 11 Giu 2022.
165 visualizzazioni 0 preferiti

Come voi, anch'io potevo perdermi
una volta o mille, per fuggire le pene
bruciati o immersi in un fuoco di passione
fra giochi di falene e scintille amare.

Come voi, anch'io non volevo arrendermi
una volta o mille, tra guerre e paci
ghiacciati o distesi in un gelo di cotone
a soffiare braci di pupille grevi.

Poi, incontrai quel viso di pervinca e rugiada
che bruciava le nevi e gelava i fuochi
percorrendo stelle, e alla fine della strada
mi persi nei suoi occhi, mi arresi al suo sorriso.

 


Cristiano Sias

54 669 59

2 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Cristiano Sias

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



L'Italia è una Repubblica affondata sul lavoro. (C.Sias)
L'Italia è una Repubblica affondata sul lavoro. (C.Sias)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 53
  • Ospiti: 192
55 Utenti 546 Articoli 852728 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   

Cambia l'aspetto chiaro/scuro