nuovapoesia.com


La libreria più grande del mondo!


La libreria più grande del mondo!

5 1 1 1 1 1 Gradimento medio 5.00 (Voti 2)
Scritto da Carmen Cantatore. Pubblicato in Poesie il 04 Giu 2022.
197 visualizzazioni 0 preferiti

Ti accompagnerò

in quel che resta dei nostri giorni.

Camminerò

lungo sentieri impervi

calpestando pietre di rivalse

e spine di dolenti rimpianti

che i miei piedi feriranno.

Ti accompagnerò,

costi quel che costi,

così sta scritto dentro i miei domani.

Ti accompagnerò

fosse l'ultimo mio respiro

ché a camminare soli

i pericoli son tanti.


Carmen Cantatore

84 659 85

3 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Carmen Cantatore

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • Sono tanti anche in due, ma la forza raddoppia, anzi triplica, perché i dubbi diminuiscono e l'energia riparte. Brava Carmen, non smetti mai di lottare. Puoi togliere quell'apostrofo prima di ché, che è vero segna un'elisione o il troncamento di vocali, sillabe o dittonghi, ma in questo caso si tratta di un'aferesi assestante che toglie solo una sillaba a perché (o a volte due ad affinché) ;).

  • Ok, grazie Cristiano, ho corretto...

  • E ti ringrazio anche del commento che mi ha incoraggiato. Vero, ultimamente sono parecchio demotivata ma questo non viene da me, dalla mia vita, dalla mia cerchia di affetti e amicizie.
    Non passa giorno in cui non mi impegni a rivolgere la mia attenzione al bello e al positivo ma non è facile.
    Poi, lo dissi molto tempo fa, ho bisogno del dolore per scrivere del mio interiore.

  • "ho bisogno del dolore per scrivere del mio interiore" ed è proprio la sofferenza ad annullare il condizionamento esterno a noi per centrare o meglio concentrare l'autoanalisi. Qui entra la chiave (che nel nostro caso è la poesia/scrittura) ad aprire la serratura per la stanza dell'introspezione

    Ultima modifica commento 1 mese fa da Daniela
  • Grazie Daniela, si a volte non basta avere la chiave ma serve "trovare la serratura" di quella stanza che per molti è inquietante e allora decidono di soffocarne il silenzio con tanto rumore...
    Senza il silenzio del dolore rimane impresa improba.

  • L'impegno è forte, la volontà è ferma e non cederà sicuramente. Deve essere una persona molto importante per te e questa affermazione ti fa onore. Ma è anche la dimostrazione della forza del tuo carattere anche nell'accettare quello che appare quasi come un dovere: "...costi quel che costi," "così sta scritto dentro i miei domani".
    Sembra qualcosa accettata per dovere, un impegno che ti assumi, ma non ci leggo amore o altro sentimento. Questo mi pare strano. Un importante giuramento!

  • Grazie Ester, hai centrato in pieno il senso, un senso così vasto Ester da nascondere emozioni e sentimenti. Certe tragedie travalicano l'Amore ma esistono solo in funzione di esso, come per una madre...
    Non sarebbe esaustivo spiegare a parole qualcosa che "VA OLTRE"...
    Certi Amori sono incomprensibili ai più... Ti abbraccio.

  • E poi diamo all'anima quello che è dell'anima. E dentro l'anima resti. Nulla da spiegare, raccontare o ascoltare, ma tanto da sentire, dentro altre anime che comprendono.

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



L'Italia è una Repubblica affondata sul lavoro. (C.Sias)
L'Italia è una Repubblica affondata sul lavoro. (C.Sias)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 53
  • Ospiti: 176
55 Utenti 546 Articoli 852728 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   

Cambia l'aspetto chiaro/scuro