Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

Ogni acquisto aiuta Nuovapoesia

Ogni acquisto fatto tramite questo banner aiuta Nuovapoesia

1 1 1 1 1
Scritto da Cristiano Sias. Pubblicato in Poesie il 18 Feb 2021.
Hot 425 visualizzazioni 0 preferiti
Non ebbe risposte
dalla calma
e le domande rimasero
nell'aria
in mille e mille
a galleggiare come semi di rabbia
senza meta né decoro
invocando l'uragano
che scuotesse quel nulla.
Li afferrò
uno ad uno
li seminò con cura
e nacque una pianta
di foglie striate
di rosso
poi mille
e mille
da accudire come figli.
Raccolse il primo frutto
di pensiero
poi mille
e mille
di speranza.
La fame passò
le forze ritornavano
in quel turbine di coltelli
che laceravano
il cuore.
La guerra
era appena cominciata.

Cristiano Sias

50 567 53

0 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Cristiano Sias

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • Nessun commento trovato
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Odio l'usata poesia: concede comoda al vulgo i flosci fianchi e senza palpiti sotto i consueti amplessi stendesi e dorme.(G.Carducci)
Odio l'usata poesia: concede comoda al vulgo i flosci fianchi e senza palpiti sotto i consueti amplessi stendesi e dorme.(G.Carducci)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 52
  • Ospiti: 612
54 Utenti 511 Articoli 742158 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop