nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 0.00(Voti 0)
Scritto da Cristiano Sias. Pubblicato in Poesie il 18 Feb 2021.
Hot 2664 visualizzazioni 0 preferiti
Non ebbe risposte
dalla calma
e le domande rimasero
nell'aria
in mille e mille
a galleggiare come semi di rabbia
senza meta né decoro
invocando l'uragano
che scuotesse quel nulla.
Li afferrò
uno ad uno
li seminò con cura
e nacque una pianta
di foglie striate
di rosso
poi mille
e mille
da accudire come figli.
Raccolse il primo frutto
di pensiero
poi mille
e mille
di speranza.
La fame passò
le forze ritornavano
in quel turbine di coltelli
che laceravano
il cuore.
La guerra
era appena cominciata.

Cristiano Sias

73 1056 79

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di Cristiano Sias

Le sue ultime pubblicazioni:

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Non permettere alle tue ferite di trasformarti in qualcuno che non sei. (P.Coelho)
Non permettere alle tue ferite di trasformarti in qualcuno che non sei. (P.Coelho)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 54
  • Ospiti: 244
58 Utenti 743 Articoli 1942232 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline