Chi
Chi governerà il mio passato
quando il mio corpo sarà arso
e le mie ceneri sperse.
Chi frugherà in ciò che resta
del mio vivere e del mio morire
trafugando maioliche abbandonate.
Chi piangerà sulle mie spoglie
quando il sole, tramontando,
avrà oscurato ogni futuro giorno.
Chi attraverserà l'Acheronte
in pensieri ed emozioni
portando la preghiera a Caronte.
Chi colorerà i muri ammuffiti
della mia dimora antica
con il colore dei ricordi.
Chi, graffiando lapidi granitiche
soggiogherà al tempo mio
svernando ogni gelido rimpianto.
Chi traducendo in versi e sillabe
sarà memoria e computo
dei miei pianti, delle mie fatiche.
Chi nel groviglio dei miei sentieri
ripercorrerà passo dopo passo
tutte le mie orme, le mie impronte.
Chi...

1 Non mi piace0