nuovapoesia.com

1 1 1 1 1
Scritto da Carmen Cantatore. Pubblicato in Poesie il 16 Mar 2020.
Hot 465 visualizzazioni 0 preferiti

Tenaci grovigli di immagini

accalcate tra i meandri del tempo.
S'arrestano nitidi
alle soglie del presente,
varcano la mente,
scuotono,
trattengono pianti e rilasciano.
Sorrisi.
Soli, slegati dal sempre
inseguono,
pensiero dopo pensiero.
Stracciano gli abiti di ieri
denudano i forse
abbeverano i domani
e il domani fugge
Quasimodo dell'oggi.
Rintocca una campana,
segna il passo,
il presente va in cocci.


Carmen Cantatore

Autore: Carmen Cantatore

74 564 76

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
1 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Carmen Cantatore

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • Nessun commento trovato
È più divertente essere un pirata che arruolarsi in marina.(S.Jobs)
  • Nessun messaggio da mostrare.
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 51
  • Ospiti: 1,469
52 Utenti 481 Articoli 477172 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop