Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

Ogni acquisto aiuta Nuovapoesia

Ogni acquisto fatto tramite questo banner aiuta Nuovapoesia

5 1 1 1 1 1 Gradimento medio 5.00 (Voti 1)
Scritto da Cristiano Sias. Pubblicato in Poesie il 04 Lug 2019.
Hot 1864 visualizzazioni 0 preferiti

Finis òe, su bàttoro de Lùgliu duamìladezennòi.
Finito oggi, il quattro luglio duemiladiciannove

Acrosticu
 

pvfb.png

Sardu, chi fizu ses de su Latinu,
A issu che pare in fieresa e in gherrare,
Rispetta e sighi s’onestu camminu:
Doppiu su male s’hat sempre a pagare.
Istima custu cantu, et s’est zenuinu,
Gratu e umanu su modu ‘e ddu contare,
Non frimandeti troppu in cracchi errore,
Applaudi a chìe cantau hat s’amore.

Sardo, che figlio sei tu del Latino,
Ad esso uguale in fierezza e lottare,
Rispetta e segui l’onesto cammino:
Doppiezza e male son sempre a pagare.
In stima tieni il canto, ch’è genuino,
Grato ed umano il modo di narrare,
Non fermandoti troppo in qualche errore,
Applaudi chi cantato ha l’amore.


(di Francesco e Cristiano; e grazie al Cielo per il Suo Sostegno)

 

https://www.facebook.com/cristiano.sias1/posts/10205537482912710


Cristiano Sias

46 555 50

1 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Cristiano Sias

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • Nessun commento trovato
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Vivi ogni giorno della vita come fosse l'ultimo. (Seneca)
Vivi ogni giorno della vita come fosse l'ultimo. (Seneca)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 51
  • Ospiti: 1,078
54 Utenti 506 Articoli 642934 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop