Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

Ogni acquisto aiuta Nuovapoesia

Ogni acquisto fatto tramite questo banner aiuta Nuovapoesia

1 1 1 1 1
Scritto da Carmen Cantatore. Pubblicato in Poesie il 13 Feb 2018.
Hot 875 visualizzazioni 0 preferiti

 

 

Sola.

Mordo le pagine della vita

sgrammaticando gli umori

che tengono stretta la via.

 

Mormoro.

Dentro un abisso di giorni perduti

lacerati dalle grida d'un richiamo

ho percosso le ore e i minuti.

 

Brandelli.

Scivolano sulla superficie

vestigia di un tempo irto

che spine e triboli ha inferto.

 

Arranco.

Senza più briglie ti ho scosso

tu che hai creduto di abbattermi

e hai inferto colpi violenti in te.

 

Ravvediti.

Sull'orlo dell'abisso cerchi richiami

ma io sono qui, dietro le tue spalle

nell'ombra aspetto, dentro lo spettro.


Carmen Cantatore

79 600 81

4 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Carmen Cantatore

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 51
  • Ospiti: 387
54 Utenti 505 Articoli 568103 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop