Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

Ogni acquisto aiuta Nuovapoesia

Ogni acquisto fatto tramite questo banner aiuta Nuovapoesia

3 1 1 1 1 1 Gradimento medio 3.00 (Voti 2)
Scritto da Carmen Cantatore. Pubblicato in Poesie il 07 Gen 2018.
Hot 868 visualizzazioni 0 preferiti

 

... "... e me ne andrò lontano,

tra spume di mare e bouganville multicolori,

tra corolle fiorite negli inverni solari.

E ti racconterò i miei giorni,

spicchi di luna tra tempeste di stelle

saranno abbracci per i miei occhi perduti nei tuoi,

là troveremo pace ai lunghi ghiacci inverni

scagliati dalla sorte, là non sarà la morte..."...

 

 

 

 


Carmen Cantatore

79 600 80

2 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Carmen Cantatore

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare


Avatar di Massimo Pacelli
Massimo Pacelli ha risposto alla discussione #263 07/02/2018 11:58
di questa metafora che descrive una vita interiore bella e condivisa, desiderata o vissuta che sia, si nutre il respiro e così la vita diviene essa stessa svernamento "e non sarà la morte".
Molto piaciuta
grazie
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



A casa sua ognuno è Re. (Proverbio italiano)
A casa sua ognuno è Re. (Proverbio italiano)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 51
  • Ospiti: 1,934
54 Utenti 504 Articoli 564199 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop