Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Non sogno mai di sognare
ma sentite parole irrealizzate 
di quel che mi manca e mai posseduto
sono crinale di nessuna montagna.
il chiunque padre vedovo 
dell’orfana mia immaginazione.
Non possiede altro che visionaria

Per questo trascrivo
uno schedario incarnato
di fogli, spazi di cielo
e scrupolose annotazioni immateriali.
Porto in grembo descrizioni non parlate,
il gemello sentito di me 
più vecchio di qualche minuto.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
0 Non mi piace0
1 1 1 1 1