nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 0.00(Voti 0)
Scritto da Gisella Ruzzu. Pubblicato in Poesie il 31 Lug 2017.
Hot 2349 visualizzazioni 0 preferiti

Squarci crudeli di ricordi
portano in vita laceranti
passioni antiche. Le sento ardere,
per un istante, e poi sfumare
evanescenti nell'abisso
della memoria e, dentro, resta
il vuoto incredulo, l'assenza,
l'amaro pungolo e sgomento
di non riviverle, oggi, ancora.

Sono la fiamma soffocata
senza più l'aria per bruciare.
Sono soltanto ombra che scivola
sopra i detriti di battaglie
senza vittorie, coi fantasmi
di amori estinti, trapassati.
Ignoro l'ultimo sussulto
agonizzante dei miei sogni.

La vita sfugge fra le dita
simile all'onda di risacca
che si ritira verso il mare.

Sarò il relitto abbandonato
eroso dentro dall'assenza
delle passioni salvatrici.


Gisella Ruzzu

21 113 23

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di Gisella Ruzzu

Le sue ultime pubblicazioni:

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



A michela piace il commento su Tempo sospeso
A Cristiano Sias piace il commento su L'assoluto
Ogni anima è uno specchio vivente dell'universo. (Leibniz)
Ogni anima è uno specchio vivente dell'universo. (Leibniz)
A michela piace il commento su Tempo sospeso
A Cristiano Sias piace il commento su L'assoluto
A Carmelo piace il commento su Riflessione
Cristiano Sias ha commentato Riflessione
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 54
  • Ospiti: 272
58 Utenti 742 Articoli 1884336 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline