nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 0.00(Voti 0)
Scritto da Carmen Cantatore. Pubblicato in Poesie il 19 Apr 2017.
Hot 2704 visualizzazioni 0 preferiti

 

 

Attesa.

Voraci di congiunzioni

scolpiscono attimi

i  momenti miei.

Tesa.

Ritorno e declino

di verbi che restano

parchi di luce

che va.

Tesi.

L'ignobile pensiero

m'adorna di lutto

e ombroso giace

sul ciglio

di pace.

Tesso.

Infinito telaio,

la mente mormora

d'inutili trame,

mai verranno, esse,

tradotte d'inganno

sul lento disfare.

Tremo.

E continuo a tessere

e fare e disfare

su questa esile trama

di fragilità e forza

che ordisce e tradisce,

mai pago,

lo spirito mio.  

 

 

 


Carmen Cantatore

95 844 97

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di Carmen Cantatore

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Non permettere alle tue ferite di trasformarti in qualcuno che non sei. (P.Coelho)
Non permettere alle tue ferite di trasformarti in qualcuno che non sei. (P.Coelho)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 54
  • Ospiti: 276
58 Utenti 743 Articoli 1942399 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline