Un ricciolo di sole

fra raggi di pioggia

salva un sogno

prossimo ad annegare

 

Cade fiducioso

nel miele dei tuoi occhi

e se tremo non è paura

 

Cede 

all’armonia d’una conchiglia

e s’abbandona

al sogno

che ebbe aroma

di sandalo e cannella

 

Ondeggia il velo

e al vento chiacchierone

svela alfine

l’arcano segreto

d’un gioco innocente

 

Sorridimi adesso, ti prego!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1 Non mi piace0