nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 4.50(Voti 2)
Scritto da Cristiano Sias. Pubblicato in Poesie il 09 Gen 2017.
Hot 6544 visualizzazioni 0 preferiti

/gonnecorte.png

 

All'inizio c'è il silenzio
dopo, salgono le note

il sole è al posto del cuore
scotta il petto, ma è già notte
e ora danzano parole

il cervello è un aquilone
io non penso che sia vero
le bugie han le gonne corte
e la sorte è come un cero
si consuma in un baleno

- tu non far finta di niente
che è successo pure a te
-

ma le gambe tue che belle
ma il sorriso tuo, che vita
impazzita in quel rumore
d'onde in cerca del tuo seno
come scogli di passione
mentre penso ch'è finita

- e se tu menti alla gente
non lo troverai il perché
-

con i piedi nel tuo mare
e la voglia di affogare
cerco i segni dei tuoi graffi
stringo mani sulla pelle
sopra quel letto di sassi
presto troverò il sereno

e riparlerò, alle stelle.


Cristiano Sias

73 1053 79

  • 0
  • 1
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di Cristiano Sias

Le sue ultime pubblicazioni:

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



A michela piace il commento su Tempo sospeso
A Cristiano Sias piace il commento su L'assoluto
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
A michela piace il commento su Tempo sospeso
A Cristiano Sias piace il commento su L'assoluto
A Carmelo piace il commento su Riflessione
Cristiano Sias ha commentato Riflessione
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 54
  • Ospiti: 517
58 Utenti 742 Articoli 1785151 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline