Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

nuovapoesia.com

5 1 1 1 1 1 Gradimento medio 5.00 (Voti 1)
Scritto da ester. Pubblicato in Poesie il 21 Dic 2016.
Hot 861 visualizzazioni 0 preferiti

 

 

 

 

 

Giorni pigri di luce avari

ultimi graffi moribondi

prima di rinascite promesse.

 

Sarà risveglio lento, inarrestabile

che madre terra sempre partorisce.

 

Potrebbe essere semplice

accogliere la luce e rifiorire.

 

Ma cattedrali di stanchezza

nel tempo edificate

pesano su croste indurite

intorno al mondocuore.

 

Non basteranno caldi raggi

a sciogliere i malefici.

 

Forse

se riuscirò a vedere nuove albe

nei tuoi occhi ancora illusi…

 

Se sarai convincente

fra i sassi nasceranno ancora fiori.

 

 

 

 

 

 


ester

Autore: ester

39 864 42

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
2 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di ester

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
C'è chi dice no, c'è chi dice no, io sono un uomo. (V.Rossi))
C'è chi dice no, c'è chi dice no, io sono un uomo. (V.Rossi))
ester - ha risposto al commento n. 727 di La Notte
  • Utenti Online: 1
  • Utenti Offline: 49
  • Ospiti: 609
51 Utenti 488 Articoli 489933 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop