nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 3.50(Voti 2)
Scritto da ester. Pubblicato in Poesie il 21 Dic 2016.
Hot 3191 visualizzazioni 0 preferiti

 

 

 

 

 

Giorni pigri di luce avari

ultimi graffi moribondi

prima di rinascite promesse.

 

Sarà risveglio lento, inarrestabile

che madre terra sempre partorisce.

 

Potrebbe essere semplice

accogliere la luce e rifiorire.

 

Ma cattedrali di stanchezza

nel tempo edificate

pesano su croste indurite

intorno al mondocuore.

 

Non basteranno caldi raggi

a sciogliere i malefici.

 

Forse

se riuscirò a vedere nuove albe

nei tuoi occhi ancora illusi…

 

Se sarai convincente

fra i sassi nasceranno ancora fiori.

 

 

 

 

 

 


ester

38 968 42

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di ester

Le sue ultime pubblicazioni:

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Non permettere alle tue ferite di trasformarti in qualcuno che non sei. (P.Coelho)
Non permettere alle tue ferite di trasformarti in qualcuno che non sei. (P.Coelho)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 54
  • Ospiti: 153
58 Utenti 743 Articoli 1942461 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline