nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 5.00(Voti 3)
Scritto da Francesco Marco Narrastrofe. Pubblicato in Poesie il 11 Dic 2016.
Hot 4015 visualizzazioni 0 preferiti

Cieli privi di gesti
hanno girato l'angolo.
Date loro un sogno, un sentiero,
un'altra via della seta.

Non dimentichiamo di guardarli ancora,
perché d'amore abbiamo tradito.
Ma è l'ora della cena
sulla via dello stomaco.

Se li incontrassimo, 
non li riconosceremmo.
Come supplica la vista,
a scomodar coscienza, il mendicante,
che non guardo negli occhi,
per non vedere d'esser io l'inutile.


Francesco Marco Narrastrofe

61 352 64

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di Francesco Marco Narrastrofe

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Libertà va cercando, ch'è si cara come sa chi per lei vita rifiuta. (Dante)
Libertà va cercando, ch'è si cara come sa chi per lei vita rifiuta. (Dante)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 54
  • Ospiti: 494
58 Utenti 743 Articoli 1935321 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline