Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

Ogni acquisto aiuta Nuovapoesia

Ogni acquisto fatto tramite questo banner aiuta Nuovapoesia

4 1 1 1 1 1 Gradimento medio 4.00 (Voti 1)
Scritto da Carmen Cantatore. Pubblicato in Poesie il 07 Dic 2016.
Hot 911 visualizzazioni 0 preferiti

 

Ho mille meteore impazzite,

orbitano intorno disordinate,

schizzano senza coordinate.

Sono Luna cui rapite riflessi di luce,

sono pianeta di fredde emozioni,

silente d'ogni rumore, d'ogni rancore.

E orbitate intorno cieche e sorde,

ad ogni errore di rotta un cratere immane

squarcia la mia pallida pelle.

Vorrei essere Sole,

vorrei il calore d'un grido di dolore

e accartocciare ogni vostro silenzioso ruotare.

Vorrei il calore di mille parole di ghiaccio rovente

e accartocciare ogni vostro andare indifferente.

Sono Luna e rimango a guardare!


Carmen Cantatore

79 600 81

3 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Carmen Cantatore

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 51
  • Ospiti: 433
54 Utenti 505 Articoli 568133 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop