Quando

sul versante

dell’oblio

si appanneranno

i ricordi

e cateratte

di immagini

e di memoria

saran gli ultimi

residui,

scaverò

nel cumulo

delle macerie

e come cane

che esuma l’osso,

farò riemergere

i miei eterni

amori.

Quegli avanzi

di vita

saran

la mia consolazione                          

2 Non mi piace0