nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 4.67(Voti 6)
Scritto da Cristiano Sias. Pubblicato in Poesie il 05 Apr 2016.
Hot 7317 visualizzazioni 0 preferiti

Accadde un giorno, di prima mattina,
l’incontro fra la quercia e la piantina,
l’una un colosso reso alla sua folla
l’altra, più piccola d’una cipolla.

Disse il gigante: che fai qui bimbetta,
nessuno ti vedrà, suvvia sgambetta!
ed il bocciolo, a tutte le sue foglie:
sono il prodotto dell’antiche voglie.

S’oscura quello: tu parli di nulla
meno vivrai d’un fiore di betulla,
fece la piccola: ora sono sola,
presto ti pentirai d’ogni parola.

Mio padre fu Dante e disse: i’ vorrei,
mia madre era la musa agli occhi miei
ma non si sa com’era il bene e 'l male
prima di “sora morte corporale”.

La quercia ancora: povera piccina,
ti calmerai, con la prossima brina,
ma già passava il sole fra quei rami
e disegnava a terra i suoi ricami.

Sulla rugiada si riflesse il cielo
di quella brina fu tessuto un velo
con i colori dell’arcobaleno
e sulla noia rispuntò il sereno.

Accadde all’agorà della memoria
che si tradisse l’orma della storia
e se la libertà fermò sé stessa
libertà liberata è nuova messa.

Non solo assolti dal guardar in alto
gli orizzonti vedremo con un salto
vestendo a foglie questa prateria
con linfe e ninfe di Nuovapoesia.

 

(C.Sias 2006-2015)


Cristiano Sias

65 933 68

5 Non mi piace1

Guarda tutti gli scritti di Cristiano Sias



Avatar di Cristiano Sias
Cristiano Sias ha risposto alla discussione #1 01/05/2016 18:36
Lo speriamo tutti, sì :-)
Avatar di ester
ester ha risposto alla discussione #2 01/05/2016 01:21
"... vestendo a foglie questa prateria
con linfe e ninfe di Nuovapoesia."

Un augurio che spero si avvererà prestissimo!
Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • Nessun commento trovato
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Pensiamo che le nostre scelte possano cambiarci la vita, ma la verità è che spesso cambiano quella degli altri. (C.Sias)
Pensiamo che le nostre scelte possano cambiarci la vita, ma la verità è che spesso cambiano quella degli altri. (C.Sias)
  • Utenti Online: 3
  • Utenti Offline: 53
  • Ospiti: 289
58 Utenti 669 Articoli 1017792 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline

Cambia l'aspetto chiaro/scuro

Salva
Cookies preferenze dell'utente
Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Se rifiuti l'uso dei cookies, Nuovapoesia potrebbe non funzionare come previsto.
Accetta tutto
Rifiuta tutto
Scopri di più
Cookies essenziali
Necessari al funzionamento del sito e non possono essere rifiutati.
Cookies facoltativi
Strumenti di terzi e aziende esterne per statistiche e fornire funzioni per migliorare i nostri servizi.
Nuovapoesia
Servizi di rank, conteggio visite, social, musica etc.
Accetta
Rifiuta
Marketing
Ottimizzano soprattutto la presentazione di annunci Google al fine di migliorare il loro rendimento e sostentamento per Nuovapoesia.
Google / efficienza annunci
Ottimizzano soprattutto la presentazione di annunci Google al fine di migliorare il loro rendimento e sostentamento per Nuovapoesia.
Accetta
Rifiuta
Marketing DoubleClick/Google
Monitoraggio per i Publishers Google per targeting pubblicitari da cui potremmo ottenere ricavi.
Accetta
Rifiuta
Google Syndication
Piattaforma Google legittima attraverso la quale vengono archiviati e forniti contenuti pubblicitari
Accetta
Rifiuta