Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

nuovapoesia.com

5 1 1 1 1 1 Gradimento medio 5.00 (Voti 1)
Scritto da Carmen Cantatore. Pubblicato in Poesie il 06 Nov 2016.
Hot 912 visualizzazioni 0 preferiti

Fiumi d'inchiostro perduto...

Nella notte delle Arietidi

s'insinua il cuore frastagliato

nei fiordi oscuri dei tuoi occhi.

Parlami ancora.

Polveri di Quadrantidi,

dalla profondità divampano i cieli

e sarà luce! Non dura a lungo la notte,

come ogni notte si spegne nell'aurora

e il mio cuore divide pezzettini

nei fiordi oscuri dei tuoi occhi...

Ardenti, laceranti.

Parlami ancora!

Gocciola su me

il miele e il fiele... 

Nell'oscurità della notte,

placido mormora il fiume.

Non più grilli, è acqua immane.

Ma greve non sia il tuo sognare.

Parlami ancora.


Carmen Cantatore

Autore: Carmen Cantatore

78 594 80

2 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Carmen Cantatore

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Chi pensa è immortale, chi non pensa è già morto. (Averroè)
Chi pensa è immortale, chi non pensa è già morto. (Averroè)
Carmen Cantatore - ha risposto al commento n. 731 di Morgana
ester - Ha commentato Morgana
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 50
  • Ospiti: 88
51 Utenti 495 Articoli 510998 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop