Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

nuovapoesia.com

5 1 1 1 1 1 Gradimento medio 5.00 (Voti 2)
Scritto da Carmen Cantatore. Pubblicato in Poesie il 28 Ott 2016.
Hot 937 visualizzazioni 0 preferiti

 

E mi annuso, perverso avanzo di femminilità
che pervade il passato prosciugando il futuro.
Immane memoria, oblio di silenziose negazioni
trasandate e trascurate nel limbo dell'iniquità.
Analfabetismo emozionale.
E mi annuso l'erotico dissenso diffuso lì
dove l'amore lasciò traccia indelebile e amara.
Seguo il sentiero alla ricerca di me e che trovo?
Femminilità rubata e rapita da nulle parole,
da orgasmi blasfemi, da sogni di pietra
che spaccano il cuore ed erompono, annusando.
E mi annuso, solitudine di sensi che tracimano
diffondendo al passato una boria di fuoco.
Occhi fumanti, timpani scaduti, la pelle mia
rimbomba di assoluti che sferzano l'aria.
E mi annuso l'erotico senso perduto
che un sogno ha lasciato e un sogno ha trovato.


Carmen Cantatore

78 596 80

2 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Carmen Cantatore

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • Mi sembra di guardare cose mai viste, che non posso capire, ma intensamente intuire. Effluvi molto personali, solo tuoi, che io ascolto con quell'ammirazione di chi viene trasportato da una dolceamara melodia di vita in altra lingua, ma percepisce, nell'aria musicale di questa tua vita, il suo vissuto.

    Ultima modifica commento 4 anni fa da Francesco Marco Narrastrofe
  • Grazie Marco. Versi sofferti ma tracimati dall'interiore con la forza della spontaneità. Forse un modo per omologare la fine di un lutto faticosamente accettato ed elaborato. Senza rancori, senza rimpianti, senza falsi pudori.
    Grazie di averne colto l'essenza.

    Ultima modifica commento 4 anni fa da Carmen Cantatore
  • "... silenziose negazioni... Analfabetismo emozionale."

    Rileggendoti oggi, comprendo meglio... per fortuna c'è l'oblio che mette a tacere tutto, prima o poi. Rielaborazione del lutto la chiamano così...

    Certo il testo è splendido, così sensuale e al tempo stesso trattenuto, forte ed eloquente di metafore sapienti.
    Mi allieta la chiusa, che lascia aperte speranze e sogni...
    Complimenti!

  • Grazie Ester, apprezzo molto la tua capacità di leggere "dentro" le mie parole...

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Abbiamo abbastanza religioni per odiare il prossimo, ma non per amarlo. (Jonathan Swift)
Abbiamo abbastanza religioni per odiare il prossimo, ma non per amarlo. (Jonathan Swift)
  • Utenti Online: 1
  • Utenti Offline: 49
  • Ospiti: 762
51 Utenti 497 Articoli 515752 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop