Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

Ogni acquisto aiuta Nuovapoesia

Ogni acquisto fatto tramite questo banner aiuta Nuovapoesia

1 1 1 1 1
Scritto da Carmen Cantatore. Pubblicato in Poesie il 11 Set 2016.
Hot 1332 visualizzazioni 0 preferiti

Sepolcri silenti

giacciono immoti

e spenti di suoni

in vuoti profondi.

 

Sepolcri silenti

giacciono sordi

chiusi nei lemmi

di putride fiamme.

 

Sepolcri silenti

giacciono foschi

nei grevi dirupi

di fiordi imponenti.

 

Sepolcri silenti

giacciono amari

e sprofonda l'orrore,

nel chino fragore.

 

Sepolcri silenti

giacciono immondi,

oscurano il cielo

di stanco furore.

 

Sepolcri silenti

giacciono mesti,

nel ventre svuotato

da immote pretese.

 

Sepolcri silenti

giacciono funebri

al crudo colore

di pietre tombali.

 

Sepolcri silenti

giacciono aridi

stridenti di lapidi

in rime dolenti.

 

Sepolcri silenti

giacciono casti

elogio in sarcofago

di vani epitaffi.

 

Sepolcri silenti

giacciono cupi,

catacombe d'affetti,

roghi e pire d'amanti.


Carmen Cantatore

80 616 82

3 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Carmen Cantatore

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • Nessun commento trovato
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce. (D.Parolin)
Fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce. (D.Parolin)
  • Nessun messaggio da mostrare.
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 52
  • Ospiti: 615
53 Utenti 513 Articoli 742344 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop