Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

nuovapoesia.com

5 1 1 1 1 1 Gradimento medio 5.00 (Voti 1)
Scritto da Mara Limonta. Pubblicato in Poesie il 22 Giu 2016.
Hot 1426 visualizzazioni 0 preferiti

 

La Madre

 

madre2.jpg
 

Il sole irride
sulle isole
nella corrente,
gente senza volto,
crudele
amianto.
E s'incontrano
al crocevia del forse,
se avessi,
se potessi,
sconfitti,
e non lo sanno.
Tu
guarda,
Tu
perdona,
al Figlio intercedi
in questa Casa,
disarmo o costruzione
io non lo so.
Ma
la Madre non può,
oppure
vuole,
che l'abbraccio
infine
si cinga.
Da noi.

©Foto & Testo Mara L.


Mara Limonta

13 88 15

2 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Mara Limonta

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • Profonda, dolce e penetrante, aguzza persino come quelle guglie che sfiorano il cielo e fondono insieme Casa, Madre, con umanità e disillusione, come in un focolare divino e sofferente, ma colmo di fede e speranza. Fine composizione, apprezzata.

  • Milan, Italy

    Grazie Cristiano, e scusami se 'posto' poco, ho un' idea che mi frulla in testa e......non saluto gli amici veri !!!
    Buon pomeriggio :)))
    Mara:D

  • Non preoccuparti Mara, lo spirito di questo sito è così, non si viene per abitudine, non è un impegno, nessuno ti manderà avvisi per dirti "sono n giorni che non abbiamo tue notizie", come fa FB :). Ogni vostra visita è un piacere. Capita che non si passi per tanto tempo e poi si viene a lasciare qualcosa. Il bello è che si ritorna sempre. Abbiamo già molte letture, un buon piazzamento sui motori. Miglioreremo. Vorrei lo comprendessero in tanti, fra gli amici di un tempo, ma capisco che il passato di questi luoghi non ha lasciato sempre orizzonti da sognare.

  • E' spontanea, come è giusto che sia una preghiera, ma allude a tanti problemi, chiede umilmente aiuto a chi sola può... e tutto con una sintesi estrema!

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



A compiacersi del semplice ci vuole un’anima grande. (Arturo Graf)
A compiacersi del semplice ci vuole un’anima grande. (Arturo Graf)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 50
  • Ospiti: 174
51 Utenti 496 Articoli 513003 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop