nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 2.00(Voti 1)
Scritto da michael. Pubblicato in Poesie il 14 Giu 2016.
Hot 2782 visualizzazioni 0 preferiti
Col suo eterno sciabordio
a volte simile a una danza senza festa
il mare paziente divora
gli abusi edilizi
e innesca lamenti degli abusanti
al governo che promette risarcimenti
 
Schiuma,plastica e petrolio
salsa a pesci che non vollero parlare
per una zuppa che non mangerà nessuno
anzi divorerà i commensali
 
I marinai non piangono mai
per non disperdere le lacrime
fumano soltanto per carpire 
la direzione del vento
che a volte frusta il fumo nelle bocche
per non farlo sentire incenso d'omelie
 
Le barche, gusci di noci
e il gheriglio umano 
tenta di germogliare
ma il sale l'imbalsama ai fondali
tra tentacoli di piovre
e la statua di una sirena a premio
 
Il mare,una memoria senza tempo
ove i ricordi combattono per lo scettro
ma vince sempre l'ultimo dei vivi
e quelli che la storia rigurgida
-----------------------------------------------------
Da: Amori Scaduti Di Un Essere Qualunque
www.santhers.com

michael

15 37 17

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di michael

Le sue ultime pubblicazioni:

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di risorgere. (J.Morrison)
Non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di risorgere. (J.Morrison)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 54
  • Ospiti: 214
58 Utenti 744 Articoli 2036775 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline