Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1
Scritto da Luigi Simonetti. Pubblicato in Poesie il 13 Giu 2016.
Hot 853 visualizzazioni 0 preferiti

rosa.jpg

 


muove confusa
al soffiare del vento
fra le immobili tombe
nemmeno un fruscìo

e quasi sorride
quella figura
al danzar della rosa
come una gioia
che non
trova ragione

una fitta improvvisa
rammenta il mio tempo
che scorre veloce
dove nullo è il ritorno
e smarrito il mio sguardo
si posa sul viso
fissato un mattino
a cercar orizzonte

" Mamma
la vedi la rosa ?
parla di vita
di un solo giorno
di un sogno perduto
quando il sole cantava

or che veloce
muore il mio tempo
c'è ancora un cammino
oltre l'ombra di sera ?

c'è ancora
un tuo abbraccio
a cullare
il mio pianto ? "

 

 


Luigi Simonetti

Autore: Luigi Simonetti

9 109 10

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
1 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Luigi Simonetti

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
Disapprovo ciò che dici, ma difenderò alla morte il tuo diritto di dirlo. (Voltaire)
ester - ha risposto al commento n. 727 di La Notte
  • Utenti Online: 36
  • Utenti Offline: 48
  • Ospiti: 451
50 Utenti 489 Articoli 492479 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop