nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 0.00(Voti 0)
Scritto da Luigi Simonetti. Pubblicato in Poesie il 13 Giu 2016.
Hot 3406 visualizzazioni 0 preferiti

rosa.jpg

 


muove confusa
al soffiare del vento
fra le immobili tombe
nemmeno un fruscìo

e quasi sorride
quella figura
al danzar della rosa
come una gioia
che non
trova ragione

una fitta improvvisa
rammenta il mio tempo
che scorre veloce
dove nullo è il ritorno
e smarrito il mio sguardo
si posa sul viso
fissato un mattino
a cercar orizzonte

" Mamma
la vedi la rosa ?
parla di vita
di un solo giorno
di un sogno perduto
quando il sole cantava

or che veloce
muore il mio tempo
c'è ancora un cammino
oltre l'ombra di sera ?

c'è ancora
un tuo abbraccio
a cullare
il mio pianto ? "

 

 


Luigi Simonetti

9 109 10

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di Luigi Simonetti

Le sue ultime pubblicazioni:

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Se il proprio treno è in ritardo, la coincidenza partirà in perfetto orario.(A.Bloch, La legge di Murphy)
Se il proprio treno è in ritardo, la coincidenza partirà in perfetto orario.(A.Bloch, La legge di Murphy)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 54
  • Ospiti: 531
58 Utenti 744 Articoli 2033693 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline