nuovapoesia.com Scrittori e Poeti del Web

nuovapoesia.com

1 1 1 1 1

Accedi per votare il brano


Gradimento medio 5.00(Voti 2)
Scritto da Luigi Simonetti. Pubblicato in Poesie il 09 Giu 2016.
Hot 3058 visualizzazioni 0 preferiti

golia.jpeg

 


è là, dietro quel colle
e fa solo paura
la corazza d'acciaio
ed il passo pesante
che la terra già trema

non fuggo no
non ho più dove andare
o un rifugio nascosto
dove possa sparire

tutto ho visto cadere
sotto un fuoco rovente
o fiamme d'inferno
che offendono stelle
e la morte che ho intorno
ha strappato radici
mentre la terra
si è vestita di rosso
senza sete placare

non fuggo no
raccolgo un pugno
di terra annerita
la bagno di lacrime
e sangue che cola
sempre più lento
da una mia ferita
la stringo forte
più forte fino
a farne una pietra

mentre appare il gigante
e fa solo paura
ora che avanza
e mi prende di mira

non fuggo no
non saprei
dove andare
sono un respiro
senza un solo domani
solo una pietra
tra le mie dita

e la polvere in terra
che sempre paziente
attende il mio sangue.

 

 


Luigi Simonetti

9 109 10

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Guarda tutti gli scritti di Luigi Simonetti

Le sue ultime pubblicazioni:

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Non permettere alle tue ferite di trasformarti in qualcuno che non sei. (P.Coelho)
Non permettere alle tue ferite di trasformarti in qualcuno che non sei. (P.Coelho)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 54
  • Ospiti: 244
58 Utenti 743 Articoli 1942232 Visite agli articoli 20 Web Links

Grazie da Nuovapoesia

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop  Timeline

Le ultime novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   Timeline