Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

Ogni acquisto aiuta Nuovapoesia

Ogni acquisto fatto tramite questo banner aiuta Nuovapoesia

1 1 1 1 1
Scritto da ester. Pubblicato in Poesie il 30 Mag 2016.
Hot 1158 visualizzazioni 0 preferiti

 

 

Dove la voce cala e il cuore manca

 

Un fiume d’ansia affiora
Prima o poi incespico nell’angolo
dove cade la voce e fra le ciglia 
salgono scomposte 
lacrime
che amare rigano la vita

 

Ripenso a chi non torna 
dal limite oltre il quale
si spense la voce ed il sorriso

 

I volti col tempo si sfanno nei contorni
ma basta un particolare che risuoni ad libitum 
ed improvviso scioglie i lacci al pianto

 

 

 

 


ester

39 880 42

1 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di ester

Le sue ultime pubblicazioni:

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Quanto manca alla vetta? Non ci pensare e sali! (F.W.Nietzsche)
Quanto manca alla vetta? Non ci pensare e sali! (F.W.Nietzsche)
  • Utenti Online: 1
  • Utenti Offline: 50
  • Ospiti: 218
54 Utenti 505 Articoli 567461 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop