Quindici anni di passione!
Toggle Bar

color

Ogni acquisto aiuta Nuovapoesia

Ogni acquisto fatto tramite questo banner aiuta Nuovapoesia

5 1 1 1 1 1 Gradimento medio 5.00 (Voti 1)
Scritto da daniela moreschini. Pubblicato in Poesie il 18 Mag 2016.
Hot 1177 visualizzazioni 0 preferiti

Quando la morte
mi ruberà il corpo,
non comprate fiori
non mettete lapidi.

Desidero solo una tela bianca,
dove uno scrittore vagabondo
avrà scritto una favola
solo per me.

Bruciate tutto e
mentre la morte
penserà di avermi
portato via per sempre,

io vivrò in eterno
ridendo...
dentro la mia favola

D.M.


daniela moreschini

5 47 6

3 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di daniela moreschini

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Vivi ogni giorno della vita come fosse l'ultimo. (Seneca)
Vivi ogni giorno della vita come fosse l'ultimo. (Seneca)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 51
  • Ospiti: 1,181
54 Utenti 506 Articoli 642992 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop