nuovapoesia.com


La libreria più grande del mondo!


La libreria più grande del mondo!

5 1 1 1 1 1 Gradimento medio 5.00 (Voti 1)
Scritto da Antonio Balia. Pubblicato in Poesie il 13 Mag 2016.
Hot 2082 visualizzazioni 0 preferiti

Mosso da indomito ardore ricerca il motivo 

che ancora non sa
e consiglia all'amico che muoversi deve 
dove recarsi e pur cosa fare;

e si domanda perché:

quale invisibile stimolo inviti al cammino 
che invoglia a seguirlo
nell'onda del passo veloce e che lento se occorre diventa
ed in silenzio risponde 
senza capire chi mai possa averlo formato così;

e ancora si chiede perché:

anche dormendo qualcuno lo prenda per mano 
così che si sveglia 
nell'ora che vuole partire e sia giorno che notte 
precede l’amico 
compagno fedele dell’ombra che non sa dov'è;

e che sempre la segue:

in monti, pianure e ovunque l'invia
per ciò che lo chiama e l’altro provvede
alla linfa nel piede che il passo gli da.

 


Antonio Balia

25 123 26

2 Non mi piace0

Guarda tutti gli scritti di Antonio Balia

Accedi o registrati per inviare un commento o partecipare
  • Anche se continuo a rileggerla, mi sembra un rebus... mi piace il concetto di fondo: qualcuno (o qualcosa) sempre pronto a partire per istinto o comando diretto, come un richiamo, il piede sempre pronto ad obbedire.
    Credo che ci sia altro che mi sfugge. Comunque la trovo ben scritta con un titolo che è già tutto un programma!

FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie



Il cuore ha ragioni che la ragione non conosce. (B.Pascal)
Il cuore ha ragioni che la ragione non conosce. (B.Pascal)
  • Utenti Online: 0
  • Utenti Offline: 53
  • Ospiti: 280
55 Utenti 546 Articoli 851434 Visite agli articoli

Grazie da Nuovapoesia

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop Timeline

Le ultima novità di Nuovapoesia sul tuo desktop   

Cambia l'aspetto chiaro/scuro