Ogni acquisto aiuta Nuovapoesia

Ogni acquisto fatto tramite questo banner aiuta Nuovapoesia

× Discussioni Letterarie (e non solo)
Proponete le vostre opere, presentatevi e discutete di ciò che vi sta più a cuore.

Per ricordare Raimondo, uno di noi, sottovalutati e eroi (parole di Cristiano Sias).

Di più
28/05/2016 20:23 - 28/05/2016 23:01 #121 da ester
... da un giusto rilievo di Cristiano Sias, per quel piccolo richiamo in un angolo della Home...

(Qualcuno si chiederà di quel verso, quasi un credo.)


Eccole, le mie mani,
guardale: sono piene non di parole vuote
che fanno un po’ rumore
sfregandole tra loro a caso,
né le ho prese a caso lungo strada
per far passare il tempo che non passa o lo fa fuggendo.

No, non voglio che fugga proprio adesso
venendo incontro a te con doni di parole piene di me
chiedendo di mixarle alle tue
e di riempirne insieme le mani da serrare
come maracas poi ad ascoltarne il ritmo:
"rumore no, ma musica!"

(Raimondo Venturiello)
Ultima Modifica 28/05/2016 23:01 da ester.
Ringraziano per il messaggio: Cristiano Sias

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
28/05/2016 20:25 - 28/05/2016 22:58 #122 da ester
Come lo ricordo io: una persona stupenda e modesta. Lo incontrai su Scrivi.com, io completamente ignorante di Haiku... mi spiegò tutto, mi lasciò dei file, come se fossimo amici da tanto tempo e come se stesse solo portando avanti la sua missione... Ho apprezzato quel tuo piccolo richiamo...


Ultima Modifica 28/05/2016 22:58 da ester.
Ringraziano per il messaggio: Cristiano Sias

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
29/05/2016 22:51 #123 da Luigi Simonetti
E' stato un grande amico per me, ci conoscemmo ad Aprilia fine 2002, lui lesse la mia poesia e ascoltando la sua voce stentavo a credere l'avessi scritta io, la settimana dopo ci siamo iscritti a Scrivi.com, poi decine di incontri in vari raduni poetici, forse la persona con cui ho condiviso più di ogni altro la tavola in quegli incontri. Era sempre disponibile con tutti e sempre leale. All'ultimo compleanno non mi rispose al cellulare, ne rimasi stupito, non sapevo che si stava spegnendo..
Ringraziano per il messaggio: Cristiano Sias, ester

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
30/05/2016 01:27 #124 da Cristiano Sias
Grazie per questo. Dopo una lunga giornata di lavoro vi leggo e non so se scriverò le parole giuste, per la stanchezza che sento, ma non potevo non lasciare un saluto. Quando penso a Raimondo, penso anche che forse ho fatto troppe cose nella mia vita e forse non ho fatto nulla. Quei tanti, troppi giri, viaggi e letture e applausi in Italia e all'estero nei quali spesso lo incontravo, io che ai concorsi o facevo il presidente di giuria o nulla, e quegli unici due concorsi fatti come concorrente negli ultimi dieci anni solo perché "tu non puoi mancare" , due vittorie effimere che non valevano il nostro abbraccio e un bicchiere con lui. Un fratello del web e di poesia. "Se non avesse quel caratteraccio", diceva di me, con le nostre poesie così diverse e uguali nella loro istintiva semplicità di superfice.
Quando l'altro giorno celiavo di poeti e serpenti, fra loro incompatibili, tu Ester hai scritto che i poeti sono farfalle. E quando decisero di onorarlo e ricordarlo con un premio senza concorso e pensarono a me, fui io soprattutto ad essere onorato come mai mi accadde. Quella scultura che Michela Tropea mi consegnò insieme ai figli di Raimondo è sempre nel mio salotto in primo piano e ogni giorno la guardo e gli mando un pensiero.

E quel giorno, l'umile e dolorosa poesia che ricevette quel premio, che per me ha il valore di una vita intera, si intitolava proprio "Farfalle":

Farfalle

A chi ho dato il mio fiore
gli occhi si chiudono come farfalle
la mente si copre di livore
sarà facile uccidere bimbe impallidite
dietro i muretti diroccati delle stalle
finestre chiuse su strade sterrate
mostrano le nostre foto ingiallite
le campane a morto e le bande stonate.

Di chi vi aiutò non vi fidate
mentre dolce vi tira su per le salite
non capirà o capirete dove andate
da bimbo lui toccava ali di farfalle
né gli importa poi molto se morite
vi giudicherà quando non saprete più volare
sarà facile toccarvi nella valle
come inginocchiarsi davanti al suo altare.
Ringraziano per il messaggio: ester

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
30/05/2016 22:59 #125 da Luigi Simonetti
Raimondo aveva una grande dote, non era mai saccente, ti seguiva, ti consigliava, ti correggeva, ma sempre in privato, in mail, nei messaggi, al cellulare, nelle infinite chiacchierate durante i ritrovi, ma mai in pubblico, gli dedicai un pensiero breve in stile haiku, se mi permettete vorrei riproporlo qui


RAIMONDO

s'alza sipario
va in scena la poesia
col suo maestro
Ringraziano per il messaggio: Cristiano Sias

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Non Abilitato per creare nuovo argomento.
  • Non Abilitato rispondere.
  • Non Abilitato per modificare il messaggio.
Tempo creazione pagina: 0.456 secondi
Powered by Kunena & Nuovapoesia
FaLang translation system by Faboba

Se questo sito vi piace, considerate di dare anche un piccolissimo aiuto per il suo sostentamento. Grazie