La libreria più grande del mondo!


La libreria più grande del mondo!

1 1 1 1 1

Log in to rate the song


Average satisfaction 0.00 (0 Votes)
Written by Wozlee. Posted in Staff messages on 29 Jun 2022.
231 hits 0 favoureds

Quando l'amata Emily Dickinson pronunciò la celebre frase  "Una parola è morta quando viene detta, dicono alcuni... Io dico che comincia a vivere soltanto allora", ovviamente non aveva la minima idea di cosa sarebbe diventata la scienza dell'informazione, nata proprio nel suo stesso secolo come idea di automazione programmabile.
L'informatica infatti ha battuto la parola in tutti i sensi, manipolandola, spezzettandola, inventandone di nuove per poi gettarle nei rifiuti e plasmando linguaggi e lingue a piacimento, e non sempre con esisti positivi. Questo esperanto planetario diventò inarrestabile e in continua "evoluzione involutiva", al punto che si può con le parole giocare fino al punto di rovesciare il concetto, lasciandogli lo stesso significato, chiamandola involuzione evolutiva. Niente o quasi oggi le è vietato, anche se possiamo chiederci "a quale prezzo?".
Ma soprattutto quello che intendiamo dire e su cui scherziamo è che i prodotti dell'informatica non solo sono già morti quando vengono realizzati, ma sono già moribondi persino quando vengono pensati, "concepiti", perché appena si passa alla fase di realizzazione, cioè al parto del "bimbo", c'è già qualcuno che sta elaborando, concependo, soluzioni che faranno apparire quell'innovazione come un vecchietto matusalemme, e tutto ciò, che una volta accadeva in anni, di colpo avviene in giorni, persino in ore. Stargli dietro diventa praticamente impossibile: a ogni folle insomma, i figli che si merita ;-).
Così non stupisce che quella barra blu, che tra l'attivazione dei livelli di cache di server, browser e sito (in pratica una "prememorizzazione" delle pagine, sempre più complesse e raffinate, per velocizzarne il caricamento) e gli aggiornamenti software. abbia mostrato qualche lacuna di funzionamento, e che persino Google nei suoi test di velocità ci abbia rimproverato per la lentezza e i conflitti in essere.
E così l'abbiamo tolta, rinunziando ai colori :-(. A qualcuno forse piaceva, o forse no, ma la situazione non dava scelta. Abbiamo mantenuto (ma è stato un bel rifacimento) solo la possibilità giorno/notte, commutabile tramite il tastino che vedete in alto a sinistra. Ricordate, sono modifiche pesanti che come tutte le cose nuove potrebbero mostrare qualche difetto, e vi saremmo grati se ce lo segnalaste subito.
Ma gli altri pulsanti che fine avranno fatto? Tranquilli, nell'angolo in basso a destra vedete un cerchietto chiaro con tre puntini (se viene coperto dalla pubblicità in basso, che comunque sulla home non c'è, chiudetela tramite la linguetta con la freccetta sulla sinistra). Insomma, cliccate quella pallina e godetevi l'effetto.
E buon divertimento con Nuovapoesia!


Wozlee

56 793 58

1 Dislike0

About the Author Wozlee

Please login to comment
  • Ho finalmente letto con calma il tuo scritto, ho controllato il mio campo visivo che qualche giorno fa fece cilecca a proposito del giorno/notte ma ti assicuro che lo avevo già sperimentato almeno, vabbè, non so, tempo fa, un anno, due? Boh! Anche la mia memoria fa cilecca, ho un archivio troppo saturo, dovrei alleggerirlo ma come si fa col cervello?
    I tre puntini del cerchietto bianco? No! Quello no che non lo avevo notato. Ora vado a sperimentare! ;)

  • Col cervello è facile. Basta uscire dalle schiavitù, come il social per esempio, e andare oltre le dieci parole lette. Come sempre, il troppo è nulla e il poco è tutto. E il sistema ama il nulla. Ma in decine di migliaia di anni, l'umanità non lo ha ancora compreso.

  • Un anno o due fa non era la stessa cosa. Ma nessuno se n'è accorto. Non stupisce.

  • Lo so che non ci credi ma non importa! A quel tempo me lo avevi suggerito :( :( tu evidentemente il mio cervello dopo il primo inciampo poi si sveglia e si trova pure in buona compagnia! E rammento che non mi era piaciuto sul momento! :p
    E siccome sto andando dal dentista :( :( :( mi fermo qui…
    Se sopravvivo ci sentiamo poi.

    Comment last edited on about 1 month ago by Carmen Cantatore
  • :p :D

FaLang translation system by Faboba

If you like this site, considered to give even a small help for subsistence. Thank you



Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele. (A.Magnani)
Lasciami tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele. (A.Magnani)
  • Online Users: 0
  • Offline Users: 52
  • Guests: 184
56 Users 579 Articles 871281 Articles View Hits

Thanks to Nuovapoesia

The latest news to Nuovapoesia on your desktop  

The latest news to Nuovapoesia on your desktop   Timeline

Change the light/dark look